Il fenomeno della caduta di porzioni rocciose lungo i versanti, noto come “caduta massi”, e il pericolo di valanghe costituisce uno dei maggiori rischi geologici al quale sono esposti persone ed infrastrutture di vario tipo, presenti in ambienti rupestri e montani.

Geovertical, grazie ad un consolidato know-how, alla preparazione tecnica del personale e ad un’ampia disponibilità di mezzi d’opera, è specializzato nella realizzazione di strutture paramassi e fermaneve, posate su qualsiasi terreno e nelle condizioni più difficili.

Le barriere messe in opera dalla Geovertical per la protezione da fenomeni di caduta massi sono strutture paramassi deformabili a dissipazione di energia con classe energetica che varia da 100 kJ a 5000 Kj. Le capacità d’assorbimento energetico (limiti nominale e ultimo d’esercizio) sono state testate da Istituti Universitari nazionali e internazionali in campo prove attrezzato per caduta verticale.
Le barriere paramassi sono utilizzate per interventi di tipo passivo con schermi deformabili d’intercettazione per la protezione di versanti; Grazie alla loro elevata versatilità possono essere utilizzate con qualsiasi giacitura, ed a protezione, per esempio, di centri abitati, sedi stradali o ferroviarie. Inoltre grazie all’abbinamento con altri interventi passivi (es. valli paramassi) o attivi possono essere installati anche in spazi di dimensioni limitate.